ARCHITETTURA FUTURISTA

Nicola Djulgheroff 1901-1982
   

Sant'Elia


Marinetti


Boccioni


Prampolini


Balla


Depero


Chiattone


Marchi


Aloisio


Baldessari


Djulgheroff


De Giorgio


Dottori


Costa


Crali


Fillia


Fiorini


Mazzoni


Mosso


Paladini


Pannaggi


Poggi


Sartoris


Thayaht


Busiri-Vici


Libera


Mattè-Trucco


Portaluppi


Terragni


...altri

Nativo della città bulgara di Kustendil, partecipa a mostre di pittura in Bulgaria, in Austria ed in Germania.
Nel 1923 é al Bauhaus.
Nel 1926 si trasferisce in Italia, laureandosi in architettura a Torino e stabilendo i suoi primi rapporti con l'ala torinese del movimento futurista.
Contemporaneamente si dedica alla pittura, alla grafica pubblicitaria, alla progettazione di mobili, lampade e oggetti in ceramica e cristallo, elaborando inoltre numerosi progetti di architettura stilisticamente influenzati dalle coeve esperienze moderniste europee.
Nel 1928 é presente alla Prima Mostra di Architettura Futurista a Torino.
Attivo nelle elaborazioni teoriche del gruppo futurista - particolarmente in quelle legate all'aeropittura - nel 1934 porta a termine la realizzazione di Casa Mazzotti ad Albissola, una delle poche architetture futuriste oggi esistenti.

N. Djulgheroff, SANTOPALATO [particolare] (1931) at A native of Kiustendil in Bulgaria, Diulgheroff took part in exhibitions of painting in Bulgaria, Austria and Germany and in 1923 was a student at the Bauhaus before he moved to Italy (1926) where he qualified as an architect in Turin and established his first interaction with the Turin group of Futurism.
He concentrated on painting, advertising graphics, and the design of furniture, lamps, and objects in ceramics and glass.
In 1928 he participated in the First Exhibition of Futurist Architecture in Turin.
He played an active part in developing the theoretical positions of the Turin group, particularly those associated with the new invention of ŅAeropittura" ("Aeropainting") and in 1934 he built the Mazzotti house in Albisola - one of a few examples of Futurist architecture still standing today.
DJULGHEROFF Faro della vittoria della macchina 
Faro della vittoria della macchina (1927) fa
Una delle opere architettoniche di Djulgheroff più note, diffusa dal Movimento futurista come esemplare campione di architettura futurista.
One of Diulgheroff's most well-known architectural designs, it was publicised by the movement as a classic example of "Futurist Architecture"
Lighthouse to mark the victory of the machine (1927)


pagine web selezionate selected web pages